SOSPENSIONE USCITA AVVISI PUBBLICI FONDI INTERPROFESSIONALI

Con la circolare del 10 Aprile 2018 l’Associazione Nazionale Politiche Attive del Lavoro – ANPAL, ha emesso le nuove Linee guida in vigore a partire dal mese di Aprile 2018 che regolamentano dettagliatamente le procedure di gestione e rendicontazione delle spese inerenti ai Piani formativi finanziati, al fine di un maggiore controllo e maggiore trasparenza sulle procedure adottate dai Fondi Interprofessionali, in particolare rispetto  agli Avvisi con contributo pubblico.

Di conseguenza tutti i Fondi Interprofessionali hanno dovuto posticipare l’uscita degli Avvisi pubblici per poter rispondere a quanto richiesto dalla suddetta circolare.

Pertanto ci auspichiamo che tali avvisi per finanziare la formazione dei lavoratori dipendenti riprenderanno la consueta uscita e programmazione e verranno pubblicati non appena i singoli Fondi avranno adeguato, e avuto riscontro positivo dall’ANPAL, sulle procedure adottate per la gestione, il monitoraggio e la rendicontazione inerenti ai Piani finanziati con Avviso Pubblico.

Alcuni fondi con i quali lavoriamo ad esempio Fondimpresa o FonCoop hanno già delle procedure in linea con quanto richiesto dall’ANPAL.

I tempi però per la comunicazione e la corretta pubblicazione dei fondi che possono procedere a presentare avvisi pubblici restano però ancora un’incognita.

Nel frattempo restano invariate le possibilità di presentare piani formativi utilizzando le proprie risorse (conto formazione/formativo aziendale).

Cliccando al seguente link potrete consultare la Circolare..

 Vi terremo informati su i prossimi sviluppi.

ADEGUAMENTO NUOVA NORMATIVA GDPR EUROPEA

ADEGUAMENTO NUOVA NORMATIVA

GDPR PRIVACY EUROPEA

Il prossimo 25 maggio 2018 entrerà in vigore anche in Italia il General Data Protection Regulation, noto con la sigla Gdpr Privacy.

Un regolamento adottato a livello europeo che impone alle aziende operanti nei Paesi membri della Ue una serie di novità di assoluto rilievo in materia di trattamento dei dati personali.

[caption id="attachment_405" align="alignleft" width="300"] GDPR PRIVACY[/caption]   Gherardi Consulting vi offre l'opportunità di adeguarvi alla normativa entro tale data per non incorrere in eventuali sanzioni ed essere in linea con il nuovo regolamento europeo.       Contenuti dell’attività offerta: Il corso si pone l’obiettivo di illustrare i contenuti del Codice della Privacy (TUP) in relazione con il nuovo Regolamento della Privacy EU del 2016 che entrerà in vigore il 25 maggio 2018. Il corso sulla GDPR Privacy si pone l’obiettivo di illustrare i principi fondamentali derivati dalle convenzioni internazionali che hanno ispirato le legislazioni nazionali in materia di tutela della riservatezza, con riferimento al nostro “Codice della privacy” o “Testo Unico della Privacy” (T.U.P.) (Dlgs n° 196/2003) e, in particolare, al Regolamento della Comunità Europea 27 aprile 2016, n. 2016/679, direttamente applicabile nell’area UE e obbligatorio dal 25 maggio 2018. I seguenti contenuti saranno personalizzati in base alle esigenze aziendali e concordati direttamente con il docente. - Corso GDPR Privacy (14 ore) 1. La normativa in materia di tutela della privacy, il diritto alla privacy, gli obiettivi e le tipologie dei dati del "Regolamento Privacy UE” 2. Il trattamento dei dati, gli adempimenti, la liceità del trattamento, il consenso, il consenso via web, il consenso ai minori, la notificazione, dati sensibili, dati giudiziari, la cessazione del trattamento, Privacy by design e by default, Pseudonimizzazione e anonimizzazione, Registro delle attività di trattamento 3. I soggetti e l’organizzazione del trattamento dei dati, gli interessati e i relativi diritti, nuovi obblighi, nuove tutele, Registro Pubblico delle Opposizioni, i soggetti del trattamento dei dati e le rispettive funzioni, la presenza di più titolari e l’outsourcing del trattamento dei dati personali, cenni sulle misure di sicurezza, codici di condotta e certificazione 4. La responsabilità derivante dal trattamento dei dati, la responsabilità civile, la responsabilità penale, la responsabilità amministrativa, le forme di tutela 5. La circolazione delle informazioni, lo scambio di informazioni, il trasferimento di dati all’estero, Tra vecchie e nuove garanzie: BCR e Standard Contractual Clauses Rapporti con gli USA: il Privacy Shield, Cloud computing 6. Privacy e gestione del rapporto di lavoro, Approfondimento - La sicurezza dei dati, Principi generali sulla sicurezza, Le misure minime di sicurezza 7. Revisione dell’assetto organizzativo, Risk assessment: valutazione d’impatto, la nuova figura del Data Protection Officer (DPO), I soggetti del trattamento: titolare, responsabile e incaricato, Skill, compiti e poteri 8. Data breach, Procedure di notifica al Garante privacy e all’interessato, Non solo privacy: obblighi di notifica verso altre Autorità 9.Privacy e Web, Privacy policy e cookies, I criteri di trasparenza e comprensibilità, Il contenuto informativo. Come soddisfare le richieste dell’interessato I nuovi diritti dell’interessato: diritto all’oblio, diritto alla portabilità e diritto di limitazione, Rimodulazione del contatto con l’interessato e le procedure per l’esercizio dei diritti, Focus: marketing e profilazione. 10. Trattamento sanzionatorio, Le nuove soglie delle sanzioni, Il regime del risarcimento: chi risponde del danno? - Formazione e informazione in tema privacy per il personale 1 ora di formazione per tutto il personale. Si consiglia di effettuare due edizioni per non bloccare l’azienda nella sua totalità. - Adeguamento Privacy ( 4 ore in back office). Personalizzazione dell’intervento sulla realtà aziendale. Modelli di lettere di incarico a consulenti esterni ed ai servizi di outsourcing. Verifica del sito web aziendale e l’adeguamento alla nuova normativa. Modelli di e-mail e comunicazioni scritte. La corretta tenuta dei dati di profilazione. Adeguamento alle misure di sicurezza minime del nuovo Gdpr. Per ulteriori informazioni contattaci allo 0514110800 oppure scrivi a: info@gherardiconsulting.it Per approfondimenti sulla  GDPR Privacy clicca qui: http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue  

NUOVO AVVISO 2/2018 FONDIRIGENTI

FONDIRIGENTI – AVVISO 2/2018

Sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti
Le risorse finanziarie destinate da Fondirigenti al presente Avviso ammontano a 10 milioni di euro complessivi a livello nazionale.

OBIETTIVI E AREE DI INTERVENTO DELL'AVVISO 2/2018

Fondirigenti attraverso il presente Avviso, intende sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti mediante Piani formativi Aziendali, da presentarsi esclusivamente in forma singola, i quali dovranno indirizzarsi ad uno dei seguenti ambiti di intervento:
  1. Cyber Security e Data Protection

A titolo di esempio i contenuti potranno riguardare: Gestione dei rischi, contromisure e valutazione della sicurezza; Protezione database; Certificazione ISO/IEC 27001 per la sicurezza aziendale; Cyber Intelligence; Cybercrime; Compliance Normativa
N.B. Esclusi Piani Formativi che riguarderanno unicamente la compliance normativa (es. Regolamento europero in materia di protezione dei dati personali, Codice Privacy D.Lgs. 196/03 e s.m.i.)
  1. Digitalizzazione dei processi organizzativi e/o produttivi

A titolo di esempio i contenuti potranno riguardare: Supply chain management; Digital manufacturing; Digital lean manufacturing; Additive manufacturing; Robotica; Internet of things; Cloud Computing; Big Data e Data Science.
N.B.  Esclusi Piani Formativi che riguarderanno unicamente un addestramento tecnico per l’introduzione e l’utilizzo di Software gestionali.
  1. Internazionalizzazione

A titolo di esempio i contenuti potranno riguardare: Individuazione di nuovi partner commerciali e/o mercati; Apertura di sedi all’estero; Creazione di nuove reti vendita; Promozione del marchio; Sviluppo dell’e-commerce e mobile commerce; Strategie di marketing e digital marketing; Know how legale  e aministrativo; Utilizzo delle misure di sostegno all’internazionalizzazione.
N.B. Esclusi Piani Formativi che riguarderanno lo sviluppo di competenze linguistiche
  1. Credito, sostenibilità e investimenti

A titolo di esempio i contenuti potranno riguardare: Business planning e proiezioni economiche finanziarie; Gestione dei rapporti con il sistema bancario; Strumenti di finanziamento bancario; Quantificazione finanziaria dei marchi, brevetti e intangibles; Progettazione e realizzazione di un sistema di gestione della responsabilità sociale, in conformità alla norma SA8000; Principi di redazione del bilancio di sostenibilità; Sustainable Supply Chain; Attività di welfare; Green Marketing.
  1. Project Management per la gestione dell’innovazione

A titolo di esempio i contenuti potranno riguardare: Preparazione alla Certificazione PMI-PMP; Tecniche e metodologie; Gestione tempi/costi; Documentazione e reportistica; Rischi e opportunità di progetto.
N.B. Esclusi Piani Formativi che riguarderanno unicamente lo sviluppo di soft skills (es. Leadership, Problem Solving, competenze relazionali).
Ai fini dell’ammissione al finanziamento non è consentita la scelta di più di un ambito di intervento e saranno esclusi interventi formativi che non siano strettamente collegabili ai suddetti temi.
N.B. Si specifica che i Piani formativi di cui al presente Avviso non possono prevedere alcun tipo di azione o misura per conformarsi alla normativa nazionale in materia di formazione obbligatoria.

INTENSITA’ DEL FINANZIAMENTO E PARAMETRI DI AMMISSIBILTA’

Finanziamento massimo ammissibile per azienda aderente è di 15.000 €
Le attività potranno essere realizzate direttamente dalle aziende, con le proprie risorse interne, e/o con il ricorso a fornitori selezionati in funzione di requisiti professionali coerenti con l'intervento formativo proposto. I fornitori dovranno essere indicati all'interno dei Piani formativi e potranno essere sia persone fisiche che persone giuridiche.
I Fornitori, intesi come persone giuridiche, dovranno essere accreditati presso la Regione di riferimento e/o certificati Uni En Iso 9001:2008 (settore EA 37) e successive edizioni. In mancanza dei suddetti requisiti, occorrerà indicare le ragioni della scelta all’interno del Piano formativo Condiviso con adeguato curricula dei formatori prescelti.
Il bando è aperto anche alle Grandi imprese che possono partecipare solo se sul proprio Conto Formazione non hanno a disposizione una cifra superiore ai 15.000 €

TERMINI E SCADENZE

L’invio on line sarà consentito a partire dalle ore 10:00 del 14 Dicembre 2017 fino alle ore 13.00 del 15 Febbraio 2018.
Entro le ore 13.00 del 15/02/2018 dovranno essere caricati on line anche i documenti condivisi e sottoscritti dalle rappresentanze sindacali (Confindustria e Federmanager).
- Non sarà possibile partire con le attività formative del piano fino alla pubblicazione della graduatoria di approvazione dei progetti
- Il termine, improrogabili, per la consegna della rendicontazione dei Piani, presso la sede di Fondirigenti, è fissato improrogabilmente entro 210 giorni solari dalla data di pubblicazione delle approvazioni.

NUOVO AVVISO 2/2017 FONDIMPRESA CON CONTRIBUTO AGGIUNTIVO PER PMI – A DISPOSIZIONE 10 MILIONI DI EURO

REQUISITI 1. Appartenere alla categoria delle PMI 2. Essere aderenti a Fondimpresa 3. Presenza di un saldo attivo (importo del Disponibile > di 0) 4. Essere in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata 5. Aver maturato sul proprio Conto formazione un accantonamento medio annuo (= Maturando) non superiore a 10.000 € 6. Non avere presentato a partire dal 31Dicembre 2015 alcun Piano a valere su Avvisi di Fondimpresa con contributo aggiuntivo(è esclusa la partecipazione all’Avviso 4/2016 per Neoassunti, pertanto chi ha partecipato a questo avviso può presentare anche sull'avviso corrente) 7. Partecipazione al Piano di almeno 5 lavoratori per un minimo di 12 ore di formazione procapite in una o più azioni formative valide. Tale requisito deve sussistere sia preventivo che a consuntivo.
DESTINATARI • Possono partecipare i lavoratori occupati nelle imprese aderenti, compresi apprendisti • Non possono partecipare lavoratori in CIG, con contratti di solidarietà e collaboratori a progetto. TEMPISTICHE: Sarà possibile presentare i Piani formativi dalle: ore 09:00 del 08 giugno 2017 fino ad esaurimento risorse (in ogni caso non oltre le ore 13:00 del 20 ottobre 2017). COSTO MEDIO DI DOCENZA PREVISTO 70€/h circa Il contributo aggiuntivo a disposizione per ogni azienda: Maturando iniziale anno in corso sul Conto formazione Massimo contributo aggiuntivo: Da 0,01 € fino a 250,00 € (per aziende con meno di 6/7 dipendenti) 1.500,00 € Oltre 250,00 € fino a 3.000,00 € 3.000,00 € Oltre 3.000,00 € fino a 10.000,00 € = al Maturando Oltre 10.000,00 € DOMANDA NON AMMISSIBILE N.B. SONO ESCLUSE DA TALE FINANZIAMENTO LE ATTIVITA’ DI FORMAZIONE IN TEMA DI SICUREZZA OBBLIGATORIA E L’UTILIZZO DI VOUCHER FORMATIVI (ISCRIZIONE A CORSI INTERAZIENDALI)

CHI SIAMO

Chi Siamo

La filosofia di lavoro e l'obiettivo fondamentale di Gherardi Consulting é fornire ai clienti un servizio di alta qualità e sempre molto affidabile

La nostra Mission è la Consulenza.

Ci occupiamo di avere un'attenzione costante alle novità presenti sul mercato, per offrire alle Aziende che si affidano a noi, il più ampio ventaglio di opportunità per lo sviluppo e la crescita aziendale.

Tra i nostri servizi di maggiore successo:

- sollevare le aziende dalle questioni organizzative e burocratiche che sono necessarie quando si presenta un progetto finanziato su Fondi Interprofessionali, semplificando il loro investimento in termini di tempo e risorse impiegate;

- aiutare le imprese a comunicare in modo sempre più efficace e diretto con la propria clientela attraverso strategie Marketing sempre più innovative;

- formazione E-Learning per l'ottimizzazione di tempi, costi e risorse.

Lavoriamo con grande impegno, forte motivazione e attenzione al cliente e alla qualità.

La vostra soddisfazione sarà il nostro più grande successo.